Piazza Navona & 4 fiumo. Inchiostro su carta.
Piazza Navona
la piazza
clicca per leggere l'articolo
Stadio: 85dc
fontana dei Fiumi: 1651
La forma della piazza è dettata dalla presenza dello Stadio di Domiziano, un circuito per i giochi e le corse simile al Circo Massimo. Piazza Navona fu calcata sulle forme dello stadio così come molte strade ed edifici di Roma seguono le forme di edifici scomparsi della Roma Imperiale.
Nel 1651 Papa Innocenzo X Pamphili indisse una gara per la decorazione della piazza che era praticamente il 'cortile d'ingresso' del suo palazzo di famiglia, il Palazzo Pamphili. Il concorso fu vinto da Borromini, finché Bernini non apparve alla residenza della cognata del Papa, Donna Olimpia Maidalchini, con un dono, il modello in argento della sua proposta per la fontana centrale. Fu scelto il progetto di Bernini. La fontana costituisce una glorificazione del potere universale della chiesa, con le figure colossali dei quattro fiumi che rappresentano i quattro continenti conosciuti allora. I quattro continenti sono sormontati al centro dallo stemma papale, indicando il dominio della chiesa sopra tutto il mondo. In cima alla fontana vi è un obelisco egizio, considerato un simbolo della conoscenza umana, ma una conoscenza che poteva essere raggiunta solo tramite la chiesa universale.