La Colonna di Marco Aurelio, e la scena del miracolo della pioggia. Inchiostro su carta.
La Colonna di Marco Aurelio
articolo
clicca per leggere l'articolo
Dedica: Le campagne militari dell'Imperatore Marco Aurelio
Costruito: dopo 176 e prima di 193dc.
Marco Aurelio passó piú della metà del suo regno sulla frontiera impegnato nelle guerre contro le tribú germaniche che avevano sacchegiato alcune città dell'Impero. La colonna racconta una serie di episodi di queste guerre che durarono dal 169dc fino alla morte di Marco Aurelio nel 180dc. La struttura è chiaramente ispirata alla colonna di Traiano eretta circa sessant'anni prima, e vuole cosí da suggerire un legame con Traiano e la sua fama di grandezza militare e civile.
L'episodio più famoso fra quelli raffigurati sulla colonna è quella del 'miracolo della pioggia', in cui appare una figura divina che fa scendere la pioggia sulle truppe romane. Questo miracolo, che viene raccontato anche dallo storico Cassio Dione nella sua 'Storia di Roma', venne attribuito dai scrittori Cristiani all'intervento del loro dio in risposta alle preghiere dei soldati Cristiani nell'esercito di Marco Aurelio, mentre Cassio Dione scrive che le preghiere erano del mago egiziano dell'Imperatore, e spiega come una legione era stata circondata dalle forze del nemico, rinchiusi in un campo aperto, con un sole cocente e senza cibo ed acqua. la sconfitta sembrava un certezza quando apparve una tempesta imprevista, gettando pioggia sui soldati romani che cosí riuscirono a bere, rinforzarsi, e combattere e salvarsi.