Basilica of Sant'Agnese, apse mosaic. Pen on paper.
Sant'Agnese Fuori Le Mura
articolo
clicca per leggere l'articolo
Dedica: Sant'Agnese (c.291-304dc.)
Costruito: c. 315dc
reliquie: i corpi di Sant'Agnese e Santa Emerenzia
Orientamento: Solstizio d'Inverno
La prima basilica su questo luogo, i cui resti sono ancora visibili, è stata probabilmente costruita durante il periodo dopo la presa di potere a Roma di Costantino, nel 312dc., insieme ad un gran numero di altri edifici cristiani. Questo terreno, come quelli delle altre costruzioni cristiani, era proprietà della famiglia imperiale, ed era accanto ad una delle catacombe importanti per la communità cristiana grazie alla presenza dei corpi dei martiri, fra cui spiccava quello di Sant'Agnese. La commissione di questa basilica è attribuita a Costanza, figlia dell'imperatore, che avrebbe avuto un particolare riguardo per Sant'Agnese. Si pensa che l'edificio era in origine un grande cimitero coperto piuttosto che un luogo di culto vero e proprio. Il mausoleo di Costanza e della sorella Helena fu costruita adosso alla basilica.
Il mosaico dell'abside dell'attuale basilica è insolito per un mosaico del suo genere a Roma, in quanto la santa sta al centro della composizione, un posto solitamente riservato per la figura di Cristo, che qui non appare. La posizione centrale del santo titolare della chiesa è più comune nei mosaici bizantini dell'Italia settentrionale, particolarmente a Ravenna, e in questo caso potrebbe essere dovuto alle strette relazioni fra il vescovo di Roma, Honorius I, e gli imperatori bizantini dell'est.
Il mosaico dell'abside dell'attuale basilica è insolito per un mosaico del suo genere a Roma, in quanto la santa sta al centro della composizione, un posto solitamente riservato per la figura di Cristo, che qui non appare. La posizione centrale del santo titolare della chiesa è più comune nei mosaici bizantini dell'Italia settentrionale, particolarmente a Ravenna, e in questo caso potrebbe essere dovuto alle strette relazioni fra il vescovo di Roma, Honorius I, e gli imperatori bizantini dell'est.
Sito ufficiale della Basilica di Sant'Agnese