La Basilica di San Paolo, arco trionfale. Inchiostro su carta
La Basilica di San Paolo
Basilica
clicca per leggere l'articolo
Dedica: a San Paolo Apostolo
Costruito: c.320dc
Principali interventi: 386dc, 1220, 1823
Reliquie: il corpo di San Paolo
Costantino sentì una certa affinità con San Paolo, entrambi avevano la convinzione di essere letteralmente apostoli di Cristo, senza averlo mai incontrato nella carne, e tutti e due affermavano che Cristo gli era apparso nel cielo per dargli una missione personale. Sia Costantino che Paolo vedevano la croce come il simbolo definitivo del potere divino. Perciò quando Costantino ordinò la costruzione delle prime basiliche Cristiane sancite dallo stato, San Paolo ne era uno dei protagonisti, così come le sue lettere ed i suoi atti avrebbero avuto un ruolo di primo piano nella Bibbia ufficiale redatta dal Concilio di Nicea. La morte di Paolo non viene descritto nella Bibbia, ma tradizione e scritti apocrofi affermano che fu ucciso per decapitazione, forse su ordine di Nerone durante i rastrellamenti dei Cristiani, accusati dell'equivalente di terrorismo dopo l'incendio di Roma. Sempre la tradizione racconta come il corpo di San Paolo fu sepolto in un cimitero lungo la via Ostiense. La basilica fu costruita su quella tomba, che è ancora presente sotto la chiesa.